Giovedì 16 maggio

Ore 10, Acquario di Genova – Nave Italia – Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

Presentazione pubblica del nuovo Centro del Mare dell’Università di Genova, che raccoglie tutti i corsi di laurea e i dottorati di ricerca inerenti il mare.

A cura di:
Paolo Comanducci (Rettore Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 10, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

Presentazione di tre pubblicazioni legate alla cultura nautica: dall'analisi storico-artistica della figura di Giovanni Andrea Doria, "generale del mare", all'evoluzione della progettazione e costruzione delle navi fino alla tutela del patrimonio nautico attraverso una piattaforma digitale.

A cura di:
GUP (Genova University Press)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 12, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero

A cura di:
MUDS S.r.l.
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 16, Acquario di Genova – Nave Italia – Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

La conferenza toccherà il tema dei cambiamenti del lavoro a bordo dei bastimenti nell’età del passaggio definitivo dalla vela al vapore.

A cura di:
Luca Lo Basso (Università di Genova) e Monica Garibaldi (CISEI)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 16, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

Presentazione degli spin-off legati al mare e delle loro principali attività.

A cura di:
Marco Invernizzi e Paolo Giannone (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 17, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

Il parametro più misurato dell’acqua di mare: la salinità, attraverso i contributi di nomi illustri della chimica, insospettabili oceanografi…

A cura di:
Paola Rivaro (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 17, Acquario di Genova – Nave Italia – Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

Storie e modelli di accoglienza tra il Mediterraneo e l’Europa.

A cura di:
Marco Aime (Università di Genova), Julien Long (Università di Nantes), Marc Picavez (Zones Portuaires Saint-Nazaire)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 17, Galata Museo del Mare – Auditorium, ingresso libero fino a esaurimento posti

Inaugurazione e presentazione del catalogo della mostra di sculture “L’uomo, la sirena e il mare” di Pietro Marchese, autore nel 2008 del monumento dedicato alla campionessa mondiale d’apnea Rossana Maiorca “Sirena di Sicilia”. Saranno presentate opere inedite, legate al mare, al crollo del Ponte Morandi e alla città di Genova.

A cura di:
Gabriella Aramini (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 18, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

Conoscere lo stato degli specchi marini costieri e portuali, in particolare quello del Porto di Genova attraverso l’integrazione di metodologie di calcolo geochimico, visualizzazione tridimensionale e tecniche robotiche in "real-time".

A cura di:
Marino Vetuschi Zuccolini (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 18, Acquario di Genova – Nave Italia – Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

Un momento di riflessione e di dibattito pubblico sul tema del mare come scenario delle migrazioni e dell’intervento umanitario.

A cura di:
Luca Queirolo Palmas (Università di Genova) e Enrico Fravega (Università di Trento).
Intervengono: Vittorio Alessandro (già Contrammiraglio Marina Militare), George Kouagang (Operatore umanitario), Alessandro Metz (Mediterranea Saving Humans) e Nicola Stalla (SOS Méditerranée)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Venerdì 17 maggio

Ore 10, Acquario di Genova – Nave Italia – Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

Alcune classi delle scuole liguri primarie e secondarie di primo grado presenteranno al pubblico le loro ricerche sul mare.

A cura di:
Giorgio Bavestrello e Luca Sabatini (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 11, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

La delimitazione marittima tra gli Stati: dalla teoria alla pratica.

A cura di:
Lorenzo Schiano di Pepe (Università di Genova), Fabio Caffio (Marina Militare), Serena Zuppardi (Ministero dello Sviluppo Economico), Nicola Pizzeghello (Istituto Idrografico della Marina)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 13, Galata Museo del Mare – Auditorium, ingresso libero fino a esaurimento posti

Presentazione dei progetti attivi (EXCITE, SEA STRESS e SMARTEX) e illustrazione delle opportunità di finanziamento per la ricerca sul mare nel prossimo biennio (a cura di MAECI e CLUSTER BIG). Assegnazione da parte di APAI del premio "Franco Bovio" al progetto SMARTEX.

A cura di:
Università di Genova, Stazione Zoologica Anton Dohrn e APAI Associazione Italia-Israele Genova, Ministero Affari Esteri, Ambasciata d'Israele
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 16, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

Cosa sono i cimenti? Qual è l'origine della pratica dei bagni in mare d'inverno? È vero che possono avere ricadute positive sulla salute?

A cura di:
Ilaria Demori, Antonio Guerci, Stefano Ottoboni (Università di Genova), Roberto Giuria e Erika Luzzo (SIPNEI -Società Italiana Psico Neuro Endocrino Immunologia Liguria)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 16, Acquario di Genova – Nave Italia – Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

Le plastiche in ambiente marino: presenza di macro e microparticelle sulla superficie del mare, in colonna d'acqua e sui litorali. Conoscenza, gestione e prevenzione della problematica. Il ruolo di Arpal e l'attività di monitoraggio.

A cura di:
Veronica Parodi (Arpal)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 17, Acquario di Genova – Nave Italia – Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

Una conferenza in cui si descrivono i principali eventi sismici avvenuti in mare (per esempio Messina nel 1908, il più forte terremoto mai avvenuto in Italia, o Bussana nel 1887) e soprattutto le nuove evidenze di supervulcani (Marsili, Vavilov) che minacciano il Mar Mediterraneo.

A cura di:
Stefano Solarino (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia))
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 17, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

Un excursus su alcune caratteristiche culinarie provenienti dal mare, normalissime per alcune gastronomie, che diventano invece stravaganze per altre. Differenti culture e differenti approcci culinari.

A cura di:
Mariano Peruzzo (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 18, Acquario di Genova – Nave Italia – Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

Excursus a due voci sulle attrezzature utilizzate per le immersioni ai poli e le sfide che i ricercatori dell'Università di Genova devono affrontare per svolgere le loro ricerche.

A cura di:
Stefano Schiaparelli (Università di Genova) e Giampaolo Trucco (Comsubin - Marina Militare)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 18, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

La storia della famiglia e della difficile disciplina sportiva dell’apnea nei ricordi di Patrizia Maiorca che, attraverso immagini e filmati inediti, racconterà della sua lunga stagione come campionessa mondiale al fianco del padre e della sorella, ma anche della tutela dei fondali marini, in qualità di rappresentante dell’associazione Sea Shepherd.

A cura di:
Patrizia Maiorca (Presidente Area Marina Protetta del Plemmirio - Siracusa) e Gabriella Aramini (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Sabato 18 maggio

Ore 10, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

Storia, mito e modernità del porto: meta ideale del viaggio di Odisseo, sito di interazione sociale, economica e politica fin dagli albori della storia mediterranea, rappresenta quel centro di polarizzazione culturale del vivere il mare e il navigare.

A cura di:
Giacomo Cavillier e Massimo Mosconi (Capitaneria di Porto di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 11, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

Storia del rapporto tra uomo e mare dalla più profonda antichità alle prime società urbane.

A cura di:
Fabio Negrino (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 12, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

Dallo scontro della Meloria tra Genovesi e Pisani (6 agosto 1284) alle tecniche della guerra navale nel Mediterraneo medievale.

A cura di:
Antonio Musarra (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 16, Acquario di Genova – Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

La musica e il mare, un excursus tra alcune delle più significative opere classiche, da Liszt a Debussy.

A cura di:
Roberto Iovino (già Direttore Conservatorio N. Paganini di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 16, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

L’attività commerciale sul mare non si riduce unicamente a quella contenuta entro i limiti della legalità. L’illecito, l’illegale, ha sempre avuto un ruolo di rilievo; un ruolo però non sempre facile da far emergere.

A cura di:
Paolo Calcagno (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 17, Acquario di Genova – Nave Italia - Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

Attraverso l’illusione di pareti e soffitti dipinti e nel misterioso mondo sotterraneo delle grotte di giardino possiamo intuire come i nostri predecessori, attraverso allegorie e miti, interpretassero ed evocassero la presenza marina così forte nel panorama genovese.

A cura di:
Lauro Magnani (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 17, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

La conferenza ripercorrerà la storia del ruolo della nostra città nelle guerre combattute durante questo secolo attraverso le figure dei tre più noti ammiragli genovesi al servizio della Spagna durante il Cinquecento.

A cura di:
Emiliano Beri (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 17, Galata Museo del Mare – Auditorium, ingresso libero fino a esaurimento posti

Partendo dall'analisi dei piatti di pesce di produzione etrusca, si procederà all'esame delle principali testimonianze archeologiche rinvenute in Etruria relative alla pesca e al consumo di pesce.

A cura di:
Laura Ambrosini (ISMA-CNR)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 18, Galata Museo del Mare – Auditorium, ingresso libero fino a esaurimento posti

Presentazione delle ricerche sull'era vichinga condotte dall'Università di Uppsala (Svezia), sede di una prestigiosa collezione di artefatti dell'epoca.

A cura di:
Marika Hedin (Direttore Riksbankens Jubileumsfond – Stoccolma)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 18, Acquario di Genova – Nave Italia – Salone blu, ingresso libero fino a esaurimento posti

Un critico letterario e un poeta compiono un viaggio avventuroso e affascinante tra le pagine in prosa e in versi che gli scrittori italiani hanno dedicato al mare nelle sue molteplici declinazioni: il mare come multiforme specchio delle vicende umane.

A cura di:
Francesco De Nicola e Mauro Macario, con letture di Fabio Contu
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it

Ore 18, Piazza delle Feste - Spazio Conferenze, ingresso libero fino a esaurimento posti

Illustrazione di alcune categorie umane che popolarono il mare Mediterraneo durante il XVI secolo, epoca d’oro della Repubblica genovese e tempo di scontri o incontri tra le rive islamica e cristiana.

A cura di:
Simone Lombardo (Università di Genova)
Contatti:
organizzazione.eventi@unige.it